Senza categoria, Tutti gli articoli

EMS : tra innovazione e salute

Colesterolo, glicemia e PERDITA DI PESO

L’ incremento dell’attività fisica è prescritta come terapia per la riduzione dell’obesità, adiposità addominale e riduzione delle conseguenze come disturbi cardiovascolari, sindrome metabolica e diabete tipo 2, grazie alla regolazione del glucosio e dei lipidi nel sangue.
L’Associazione Americana di Medicina Sportiva ha raccomandato un esercizio giornaliero di almeno 30 minuti per prevenire le complicazioni secondarie correlate all’obesità.
La metodica EMS è stata proposta come metodo alternativo all’esercizio per quei muscoli paralizzati dopo una lesione o dopo un infortunio.
Ultimi studi hanno rilevato che la stimolazione elettrica aumenta la spesa energetica, migliora i processi ormonali, soprattutto dei profili glicemici e lipidici
In pazienti sani, con un allenamento di 3 volte alla settimana, la metodica EMS ha mostrato un miglioramento muscolare pari al 10% ed un parziale decremento della massa grassa.
Proprio lo sviluppo della massa muscolare metabolicamnete attiva ( massa muscolare), può migliorare l’omeostasi del glucosio e migliorare il profilo lipidico, riducendo i livelli di TRIGLICERIDI, del COLESTEROLO LDL ed allo stesso tempo aumentare il COLESTEROLO HDL, tutti biomarkers infiammatori che riducono la sensibilità insulinica.
Probabilmente il miglioramento dell’utilizzo del glucosio e della sensibilità insulinica è determinata da un incremento dell’espressione delle GLUT 1 e GLUT 4. rispettivamente del 52% e 72%.
Non vi sono delle grosse evidenze sugli effetti di questo tipo di allenamento sul tessuto adiposo (viscerale o sottocutaneo) mentre si hanno delle conferme sul miglioramento nel metabolismo dei carboidrati,
Sulla base di queste evidenze scientifiche, per una maggiore perdita di peso, bisognerebbe adattare una alimentazione personalizzata che tenga in considerazione l’apporto dei carboidrati giornalieri , senza creare picchi glicemici. Inoltre, dovrà essere fondamentale, il pasto pre e post allenamento per sfruttare al massimo l’efficacia del EMS.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...