Senza categoria, Tutti gli articoli

ALTERAZIONI DELLA TIROIDE E GRAVIDANZA

ALTERAZIONI DELLA TIROIDE E GRAVIDANZA

Una recente revisione degli articoli pubblicati sull’argomento ha valutato i rapporti esistenti fra le alterazioni della funzione della tiroide e i problemi di concepimento e di interruzione prematura della gravidanza.

Jefferys e colleghi hanno passato in rivista la letteratura scientifica riguardante gli effetti delle malattie della tiroide, in particolare di ipertiroidismo e ipotiroidismo, sulla capacità della donna di concepire figli e di portare a termine con successo la gravidanza.

Gli studi eseguiti dimostrano che l’infertilità femminile è più frequente (2.3%) nelle donne con ipertiroidismo, rispetto a soggetti che non hanno questa alterazione della funzione della tiroide (1.5%).
Inoltre, all’ipertiroidismo si associano modificazioni delle mestruazioni, che possono avere frequenza aumentata o diminuita. Nelle pubblicazioni raccolte dagli autori dell’articolo, non ci sono conferme definitive circa la regolarizzazione dell’ovulazione o l’aumento della probabilità di ottenere una gravidanza a seguito della correzione della condizione di ipertiroidismo.

L’ipotiroidismo è stato posto in relazione con alterazioni della secrezione delle gonadotropine, che sono indispensabili per un corretto sviluppo dei follicoli dell’ovaio, e con altre modificazioni delle attività degli ormoni coinvolti nella funzione della riproduzione.
Nelle donne con ipotiroidismo, si alterano anche le mestruazioni e sono stati individuati rapporti fra gli aumenti del TSH rilevabili in tale condizione e mancata ovulazione.
Anche le TIROIDITI AUTOIMMUNI possono limitare la fertilità, verosimilmente a causa di effetti degli auto-anticorpi su varie cellule e strutture dell’apparato riproduttivo femminile.
Nel caso dell’ipotiroidismo in generale e, in particolare, di quello che si riscontra nelle tiroiditi, risultano più chiari i benefici che comporta la normalizzazione del TSH, a seguito del trattamento con levotiroxina e con ADEGUATA TERAPIA NUTRIZIONALE finalizzata al miglioramento della funzione dell’apparato endocrino.

Il rischio di aborto nelle donne con ipotirodismo o ipertiroidismo è sicuramente più evidente nelle donne con ipotiroidsmo.

Articolo:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27879326

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26494985